Navigando il sito poggiomoiano.gov.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.
AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER CONFERIMENTO DI UN INCARICO A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL’ ART. 110 COMMA 1 DEL D.LGS. N.267/2000, DI RESPONSABILE DELL’AREA TECNICA.


- MODELLO DOMANDA

- INFORMATIVA

- DETERMINA N. 381 SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO


IL SEGRETARIO COMUNALE

In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. n. 53 del 04/06/2019  avente ad oggetto “Piano triennale dei fabbisogni di personale 2019/2020/2021 - Integrazione” e della determinazione del Segretario Comunale n. Reg. Gen. 331 del 17/06/2019 con la quale è stato approvato lo schema di avviso di selezione finalizzato al conferimento dell’incarico a tempo determinato, ai sensi dell’art. 110 comma 1 del D.Lgs. 267/2000, di Responsabile dell’Area Tecnica.
Visto il vigente C.C.N.L. relativo al personale del comparto funzioni locali;
Richiamato il vigente Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi;
R E N D E  N O T O
che è indetta una pubblica selezione finalizzata alla individuazione del soggetto al quale conferire un incarico a tempo determinato mediante costituzione di rapporto di lavoro a tempo pieno, ai sensi dell’art. 110 comma 1 del D.Lgs. n.267/2000, per la copertura del posto previsto in dotazione organica di Responsabile dell’Area Tecnica, Categoria D. Profilo economico D1. L’incarico avrà durata fino alla scadenza del mandato del sindaco. La decorrenza di tutti gli effetti del rapporto di lavoro sarà stabilità nel contratto individuale di lavoro.
Con il presente avviso non è posta in essere alcuna procedura concorsuale, pertanto non si darà luogo ad alcuna graduatoria di merito comparativo.

All’incaricato sarà attribuito il trattamento economico previsto dal vigente CCNL per la categoria D, profilo economico D1.

ART. 1 - REQUISITI PER L’AMMISSIONE
Per l’ammissione alla procedura selettiva, i partecipanti dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

Requisiti specifici di ammissione:
  1. a) essere in possesso dei seguenti titoli di studio:
  2. Diploma di laurea vecchio ordinamento o Laurea specialistica in: Architettura, Ingegneria o equipollenti;
  3. Abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere o Architetto ed iscrizione nel relativo Albo professionale;
  4. Esperienza almeno biennale, anche in forma non continuativa, maturata in qualità di Responsabile di Area (comprendente necessariamente tanto il Servizio Lavori Pubblici quanto il Servizio Urbanistica) di amministrazioni comunali;
  5. Idonea formazione tecnico-professionale per l’espletamento delle funzioni di coordinatore per la sicurezza nei cantieri in fase di progettazione e di esecuzione (d.lgs. n. 81/2008 e ss.mm.);
  6. Adeguata conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
  7. Possesso della patente di guida di categoria B (o superiore), in corso di validità.
Tutti i requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione, nonché al momento dell’assunzione. La mancanza anche di uno solo dei requisiti predetti comporterà l’esclusione dalla selezione.Sono fatte salve ulteriori equiparazioni di equipollenza a norma di legge. Sono riconosciuti altresì i titoli di studio conseguiti all’estero riconosciuti equipollenti in base alla legislazione vigente in Italia;Requisiti generali di ammissione: 1) cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea in possesso dei requisiti di cui all’art. 3 del D.P.C.M. 07/02/1994 n. 174;2) età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo d’ufficio del dipendente comunale; 3) godimento dei diritti civili e politici; 4) non essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati da precedenti impieghi presso una Pubblica Amministrazione;5) idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale ricercato ovvero compatibilità dell’eventuale handicap con le mansioni stesse;6) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso, che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizione in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con Pubbliche Amministrazioni (in caso contrario, i candidati dovranno dichiarare in modo dettagliato le eventuali condanne penali riportate e gli eventuali procedimenti penali in corso riportando tutti i dati: reato, autorità presso il quale pende il giudizio, ecc…); 7) posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31.12.1985); I prescritti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito, nel presente avviso, per la presentazione della domanda di partecipazione. L’Amministrazione si riserva, ai sensi dell’articolo 71 del D.P.R. 445/2000 e s.m.i, di procedere ai controlli sulla veridicità di tutte le dichiarazioni sostitutive rese dai candidati. Qualora, dall’esito dei controlli, le dichiarazioni non risultino veritiere, non ne sarà consentita la rettifica ed il dichiarante decadrà dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera; si procederà inoltre a segnalare il fatto all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’articolo 76 del D. P. R. 445 del 2000 per l’accertamento dell’eventuale sussistenza di reati. Non possono partecipare alla selezione, in quanto non è loro conferibile l’incarico dirigenziale in oggetto, coloro che si trovino in una delle condizioni di incompatibilità ed inconferibilità previste dal D. lgs. 39 del 2013 e s.m.i .

ART. 2 - MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURELa candidatura per la partecipazione alla procedura selettiva, redatta in carta semplice, secondo lo schema predisposto dall’Ente allegato al presente avviso, deve essere indirizzata al Comune di Poggio Moiano – Ufficio del Segretario Comunale – Piazza Vittorio Emanuele n. 2- 02037 – Poggio Moiano (RI), entro il termine perentorio di 15 giorni dalla pubblicazione del presente avviso, a pena di esclusione; La candidatura per la partecipazione alla procedura può pervenire con una delle seguenti modalità:
  • mediante consegna diretta all’Ufficio Protocollodel Comune di Poggio Moiano, sito presso la sede comunale in Piazza Vittorio Emanuele n. 2, nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 12,00. A tal fine, per tutte le istanze presentate direttamente, farà fede esclusivamente il timbro a  datario apposto sulla domanda dall'Ufficio Protocollo;
  • tramite posta elettronica certificata- al seguente indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Il messaggio di posta elettronica deve recare la dicitura: domanda di partecipazione alla selezione pubblica per conferimento incarico a tempo determinato ai sensi dell’art. 110, c.1. del D.Lgs. 267/2000. Tale modalità di presentazione della domanda di partecipazione sarà considerata valida solo se inviata da una casella di posta elettronica certificata personale del candidato e non da un indirizzo diverso. Per le domande trasmesse da casella di posta elettronica certificata farà fede la data attestante l’invio e la consegna del documento informatico rilasciata dal gestore;
  • inviate tramite raccomandata postale A/R, indirizzata al Comune di Poggio Moiano- Ufficio del Segretario Comunale – Piazza Vittorio Emanuele n. 2 – 02037-  Poggio Moiano (RI). La busta, contenente la domanda di partecipazione e la relativa documentazione, dovrà riportare la seguente dicitura: “domanda di partecipazione a selezione pubblica per conferimento di un incarico a tempo determinato ai sensi dell’ art. 110 c.1 del d.lgs. 267/2000”. Con riferimento a tale modalità di presentazione, si precisa che la domanda -ancorché spedita nei termini - dovrà comunque pervenire all’Ente entro il giorno di scadenza del bando, pena esclusione.
La domanda di partecipazione e l’allegato curriculum devono essere sottoscritti a pena di nullità.L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione o la mancata ricezione entro i termini delle domande di partecipazione alla procedura, nonché di tutte le comunicazioni relative alla procedura, qualora queste siano dovute ad inesatte indicazioni del recapito da parte del concorrente, ad eventuali disguidi postali o telegrafici o, comunque, imputabili a fatto di terzi, caso fortuito, forza maggiore, oppure alla mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato in domanda. Il termine indicato per la presentazione delle domande di ammissione è perentorio. ART. 3 -CONTENUTO DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE La domanda di partecipazione (da redigere in carta semplice in conformità allo schema allegato al presente avviso) deve essere compilata in ogni sua parte e sottoscritta dal candidato. Il candidato nella domanda, oltre a manifestare la volontà di partecipare alla presente procedura, dovrà obbligatoriamente dichiarare, ai sensi dell’articolo 46 del D.P.R. 445/2000, sotto la propria personale responsabilità e consapevole delle sanzioni penali previste dall’articolo 76 del medesimo decreto per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, pena l’esclusione dalla procedura:
  1. a) il cognome, nome, luogo e data di nascita;
  2. b) la residenza anagrafica e l’eventuale diverso domicilio con indicazione del numero di codice di avviamento postale, del recapito telefonico, dell’indirizzo di posta elettronica (pec, mail);
  3. c) la cittadinanza italiana, ovvero la cittadinanza di Stato membro dell’Unione Europea, in possesso dei requisiti di cui all’art. 3 del D.P.C.M. 07/02/1994 n. 174;
  4. d) il godimento dei diritti civili e politici ed il Comune di iscrizione nelle liste elettorali ovvero il motivo della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;
  5. e) il possesso del titolo di studio (DL/LS) previsto dall’avviso di selezione all’articolo 1, lettera a), nonché dell’abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere o Architetto;
  6. f) non essere stato destituito, dispensato o dichiarato decaduto o licenziato, all’esito di un procedimento disciplinare, dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione ovvero specificare eventuali cause di risoluzione dei precedenti rapporti di impiego e la pubblica amministrazione presso cui ciò è avvenuto;
  7. g) idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni relative al profilo da ricoprire ovvero la compatibilità dell’eventuale disabilità con lo svolgimento di tali mansioni;
  8. h) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso, che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizione in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con Pubbliche Amministrazioni (in caso affermativo dichiarare le eventuali condanne penali riportate e gli eventuali procedimenti penali in corso);
  9. i) non essere stati interdetti dai pubblici uffici con sentenza passata in giudicato;
  10. j) essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);
  11. k) non trovarsi in alcuna delle condizioni di incompatibilità ed inconferibilità previste dal D. Lgs. 39/2013 e s.m.i;
  12. l) aver preso visione integrale del presente avviso e di accettare incondizionatamente tutte le condizioni in esso previste;
m)di accettare, in caso di assunzione, tutte le disposizioni che regolano lo stato giuridico ed economico dei dipendenti dell’Amministrazione comunale di Poggio Moiano.A corredo della domanda di ammissione, i concorrenti, a pena di esclusione dalla procedura, devono allegare: - copia di un documento di riconoscimento, in corso di validità, sottoscritta dal candidato; - curriculum vitae formativo e professionale dettagliato, in formato europeo, datato e firmato dal candidato contenente:
  • titoli di studio posseduticon la data e sede del conseguimento, esatta indicazione dei percorsi di formazione professionale, specializzazioni, dottorati e/o altri titoli);
  • attività professionali svolte(servizi, funzioni, incarichi ricoperti e mansioni di inquadramento contrattuale, enti, sedi e periodi in cui sono state svolte le attività, dipendenti gestiti in relazione al numero e categoria, progetti seguiti ecc.);
  • ogni altra informazione che il candidato ritenga utile fornire per la valutazione della
    professionalità posseduta.
ART. 4- AMMISSIONE ED ESCLUSIONE DEI CANDIDATI Il Segretario Comunale provvederà ad ammettere alla procedura i candidati che abbiano presentato domanda, secondo le modalità e termini previsti dal presente avviso pubblico, e che risultino in possesso di tutti i requisiti richiesti sulla base delle dichiarazioni rese nel contesto della domanda. Si procederà all’esame delle candidature e all’eventuale affidamento dell’incarico anche in caso di ricezione di una sola domanda.Comportano l’esclusione dalla procedura selettiva:
  1. il mancato possesso dei requisiti per l’ammissione indicati all’art. 1;
  2. la presentazione della domanda oltre il termine di scadenza previsto nel presente avviso;
  3. la mancata sottoscrizione della domanda di partecipazione alla selezione;
  4. la mancata presentazione del curriculum professionale;
  5. la mancata riconducibilità dell’indirizzo della casella pec del mittente alla persona del candidato.
L’elenco degli ammessi e degli esclusi dalla selezione sarà pubblicato all’Albo Pretorio on-line dell’Ente, indirizzo web www.poggiomoiano.gov.it, sezione Albo Pretorio. Contestualmente verrà comunicata la data in cui si terrà il colloquio con i candidati ammessi alla procedura. Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti. Le comunicazioni ai candidati, se non diversamente specificato, saranno fornite mediante comunicazioni sull’indirizzo pec indicato al momento della presentazione della domanda e pubblicate sull’albo pretorio on line del Comune di Poggio Moiano, indirizzo web www.poggiomoiano.gov.it, sezione albo pretorio.

ART. 5 - MODALITÀ DI SELEZIONE E NOMINA Il Sindaco procede alla individuazione del soggetto da incaricare  ai sensi dell’art. 110, comma 1, Tuel, con scelta autonoma e discrezionale di natura fiduciaria, sulla base della valutazione indicativa dei curricula dei candidati ed a seguito di apposito colloquio svolto da parte di una commissione composta da tre membri e che sarà nominata con provvedimento del Segretario Comunale.Il colloquio tra la Commissione ed il candidato riguarderà la verifica della conoscenza degli ambiti organizzativi e gestionali propri degli enti locali e, con riferimento al ruolo da ricoprire, l’attitudine al ruolo di responsabile del servizio del settore.La procedura di cui al presente avviso viene svolta esclusivamente con finalità conoscitive preliminari e, pertanto, al fine di garantire una maggiore trasparenza della procedura, si attribuiranno soltanto dei punteggi indicativi nei termini di seguito indicati:fino a 40 punti: esito del colloquio (la commissione valuterà il colloquio tenendo conto delle competenze prescritte dal presente avviso);fino a 40 punti: curriculum vitae (con specifico riferimento all’effettivo svolgimento di attività di consulenza e/o collaborazione, attinente per oggetto alle funzioni ricomprese nell’incarico da affidare);fino a 20 punti: servizio prestato presso enti locali (con specifico riferimento ad esperienze lavorative e professionali in ruoli di responsabilità).Saranno dichiarati idonei i candidati che raggiungono il punteggio di 70/100.Il Segretario Comunale trasmetterà l’elenco dei candidati ritenuti idonei al Sindaco il quale provvederà all’affidamento dell’incarico con apposito Decreto.La presente selezione non assume caratteristiche concorsuali, la valutazione operata è finalizzata esclusivamente ad individuare il soggetto che meglio sia in grado di ricoprire l’incarico di responsabile del servizio in questione e, pertanto, non dà luogo alla formazione di alcuna graduatoria di merito comparativo.

ART. 6 – TRATTAMENTO DATI PERSONALI Ai sensi del GDPR (Regolamento Ue 2016/679) e del D.Lgs. n. 51/2018, i dati forniti dai candidati nelle domande di partecipazione alla presente procedura selettiva, necessari all’espletamento della stessa, saranno raccolti presso il Servizio Gestione Giuridica del Personale del Comune di Poggio Moiano secondo le prescrizioni contenute nell’Informativa allegata al presente Bando. L’Amministrazione si impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni e a trattare i dati solo per le finalità connesse e strumentali alla procedura selettiva e all’eventuale stipula e gestione del contratto di lavoro. Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione alla selezione, pena l’esclusione dalla stessa. Per quanto non espressamente previsto dal presente avviso, si fa rinvio alle vigenti disposizioni normative di riferimento.ART. 7 – PUBBLICITA’Il presente bando unitamente al fac-simile di domanda saranno pubblicati per 15 giorni consecutivi all’Albo Pretorio on line dell’ente e sul sito internet istituzionale Comune di Poggio Moiano www.poggiomoiano.gov.it; ART. 8 – DISPOSIZIONI FINALI E’ facoltà dell’Amministrazione, in ogni caso, offrire la stipula del contratto a candidato diverso da quello originariamente individuato, in caso di rinuncia di quest’ultimo e nell’ambito di quelli selezionati. E’ altresì facoltà dell’Amministrazione non attribuire l’incarico qualora non si rinvengano candidati in possesso di professionalità adeguate rispetto alla posizione da ricoprire.Il presente Avviso non è vincolante per l’Amministrazione che, qualora ne ravvisi la necessità, si riserva:
  • di sospenderlo, modificarlo o revocarlo a proprio insindacabile giudizio, nonché di prorogarne o riaprirne il termine di scadenza;
  • la facoltà di non dar corso alla procedura in caso di sopravvenute cause ostative o di valutazioni di interesse dell’Ente, anche in relazione a vincoli legislativi e/o finanziari in materia di spesa di personale, senza che per i candidati insorga alcuna pretesa e diritto.
Ai fini dell’assunzione in servizio l’Amministrazione provvederà alla verifica del possesso dei requisiti dichiarati dal candidato.L’amministrazione comunale garantisce il rispetto del principio delle pari opportunità ai sensi della L. n.125/1991 e s.m.i.. Per quanto non espressamente previsto dal presente avviso, si fa rinvio alle vigenti disposizioni normative di riferimento.
Il Responsabile del procedimento è il Segretario Comunale, Responsabile della Gestione Giuridica del Personale, Dott.ssa Francesca Silveri: Tel. 0765/875023 - posta elettronica:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IL SEGRETARIO COMUNALE
Dott.ssa Francesca Silveri
giweather joomla module

COMUNE DI  POGGIO MOIANO  

C.A.P. 02037     PROVINCIA DI RIETI     Tel. 0765/876023  

c.c.p. 15027022      Cod. Fisc. e P.IVA 00121900575     Fax 0765/876759